mercoledì 21 aprile 2010

Ordine


Mai fatto un cambio stagione.
Ho sempre fatto un "cambio fasce d'età" perchè non se ne può fare a meno.
Mai messo via l'inverno e la lana, puliti e profumati e tirato fuori il cotone e le maniche corte.
Chissà perchè oggi dovevo farlo.
Apro l'armadio.
Tiro fuori tutto.
Montagna mista colorata dimenticata sul pavimento.

Aspetta... che metto su il caffè e ascolto il nuovo dei Baustelle nel frattempo.
Ecco sì...ohh questo qui me l'ero dimenticato...
due o tre smorfie alle specchio, correndo dal caffè che gorgheggia.
Lo sorseggio, con le orecchie nelle note, un vestitino-fine-estate, un cappello di paglia e adocchio qualcosa.
Spio la mia canuta dirimpettaia di balcone che, fiera e altera, ha allineata una serie di giacche e cappotti, tutti uguali, dal tortora al castagna.
Vedi, mi dico, così devo fare.
Non bisogna provarseli: aria, devono prendere aria.

Li divido per stagione.
No.
Li divido per quelli-che mi-metto-sempre e quelli-che-non-mi-metto-mai.
Mmhmh.

Tento una separazione, fittizia, illusoria e coatica di capi sani e capi coi buchi et similia.
Non ci riesco. Io non riesco a buttare via niente e le magliette con  LICEO CLASSICO *** TORINO mi sono testimoni. 
Invidio quelli che riescono a fare il ripulisti.

Disastro, sono un disastro.
Le maglie lise hanno molta storia.
Impossibile separarsene: ho lottato per anni da adolescente con la mamma che buttava via le cose coi buchi....per piacere, mi chiedeva, per piacere... 

Li divido per colore.
No.
Li divido tra lavati e da rilavare.
mhmhm.

Sai cosa?
Metto a caso due vestiti su una gruccia e li sventolo in balcone, tronfia e altera anch'io.
Tolgo, tanto per, peli di gatta da una maglia dimenticata sul divano, sempre tronfia e altera, sempre sul balcone.
Sempre col vestitino-fine-estate e col cappello, stendo una lavatrice per far volume sui fili (sì era di ieri sera, dettagli dettagli...).

Poi prendo la montagna, la rimetto nell'armadio e chiudo.

Questo vestitino lo metto a lavare.
Ecco, anch'io ho fatto ordine.

E' facilissimo dirsi le bugie.

7 commenti:

romì ha detto...

Altrocchè! Bisogna provarseli eccome! E' l'unica cosa divertente del fare il cambio di stagione!
Eppoi, io faccio cosí: una busta con le cose che non metto più e party con le amiche per scambio vestiti! Quello che tu non metti più perchè ti sei stufata troverà nuova vita addosso a chi ami!
E' bellissimo!

LaRaffa ha detto...

Noooooooo, io sono una fanatica del cambio stagione ma lo spalmo su due mesi circa. Prima sposto ad un piano accessibile i capi leggeri ben riposti, lavati e tutti stirati dalla stagione precedente....poi man mano che lavo, stiro e profumo i capi pesanti comincio ad allestire la parte di armadio dedicata...dopo averla spolverata ben bene. Non sono una gran guardarobiera...ma durante quei due mesi mi trasformo!

bussola ha detto...

ho una casa piccola come una tana di topo e un armadio che me ne occupa il 90% di spazio utile.... rimango sempre sopraffatta dai miei vestiti.... che non butto per affetto... mia madre è identica a me.... grazie a questo ho sfoggiato un sacco di suoi vestiti ;-)

Se ha detto...

@romì: semplicemente sono troppo pigra per fare queste cose...però l'idea del party potrebbe essere uno stimolo in più...per il momento ho fatto una sola busta!
Però l'ho fatta!
@raffa: lo so lo so che tu sei bravissima... io ho un sacco di cose tue (che ancora mi metto!!) ma è troppo dura per me 2 mesi di cambio stagione....
@bussola: ciao bussola e benvenuta! si sarebbe bello scambiarsi i vestiti tra mamma e figlia...ma diciamo che nel mio caso posso fare cambio solo quando ho delle"grandi occasioni" o delle "cene importanti" (cioè quasi mai...) perchè siamo diametralmente opposte nei gusti.... ma sì , quelle due volte all'anno lo riesco a fare!

nina ha detto...

Li divido per quelli-che mi-metto-sempre e quelli-che-non-mi-metto-mai.

adorabile, ancora rido (pure di me ovviamente)

Se ha detto...

@nina: ridiamo che è meglio... ma non diciamolo a nessuno che il disordine aiuta a mettere in ordine.

mary ha detto...

Le maglie lise hanno molta storia.

:-)