mercoledì 6 giugno 2007

Lotta



Sempre in lotta continua.
Contro le convenzioni.
Contro le non libertà.
Contro le dipendenze forzate.
Contro le chiusure.
E non basta.


Lotta contro tutte le cose inutili.
Tempo perso a spolverare i ninnoli del salotto.
Le foglie del ficus.
I nani in giardino.
Il lampadario dell'ingresso.
Il pomello del portone centrale.

Sono stanca e vorrei riposare.
Solo un attimo. Un soffio. Un respiro. Un battito di ciglia. Un lampo di pioggia.
Meno di un lampo. Meno di uno starnuto.
Affanno.

Mi sdraio solo un attimo e lascio la mente libera di correre dove vuole senza cime e ormeggi.
Leggera leggera leggera.
Tintinnante di campanelli dorati.
Cullata da braccia materne sicure e calde, sentendo odore di latte,
con musiche di nenie che riempiono il cuore in un tempo senza fine e inizio, dolcissimo e profondo.

Mi sdraio su questa piuma e dormo oggi.




Nessun commento: